Sabato, 30 Giugno 2018 08:53

Ora il Monte Canto a Pontida

Scritto da Michele Z.
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo le due gare corse in Val Camonica si rientra in terra orobica per correre la classicissima gara di Pontida. Domenica 15 luglio è in programma infatti il Giro del Monte Canto spettacolare manifestazione disegnata proprio sulla "montagnetta" che divide il paese dalla alta pianura bergamasca dell'Isola. Quest'anno gli organizzatori (Circolo MTB Oratorio Pontida e Giovani di Pontida) hanno voluto ridisegnare in parte il tracciato di gara. Nell'intervista che potete vedere sopra Antonio Arnoldi ci riassume le caratteristiche della manifestazione.

Nel giro di qualche giorno potremo anche fornivi sia l'altimetria che la planimetria della gara. materiale molto utile per farvi capire le caratteristiche dell'ultima tappa del circuito prima delle vacanze estive. Ricordiamo che la partenza sarà fissata per le ore 9.00 del giorno domenica 15 luglio. Il ritrovo, presso la'rea feste di Pontida, inizierà dalle ore 7.30. Le premiaizoni invece dalle ore 11.30/12.00 circa, anticipando cosi la gare giovanili in programma nel primo pomeriggio.

Rimanete sintonizzati per tutte le altre news in merito al Giro del Monte Canto .... buone pedalate!!!

Letto 966 volte Ultima modifica il Sabato, 30 Giugno 2018 10:39

9 commenti

  • Link al commento IVAN Sabato, 14 Luglio 2018 16:16 inviato da IVAN

    ciao, c'è un modo per iscriversi al fattore k adesso (sono un abbonato al circuito)? mi sono proprio dimenticato

    Rapporto
  • Link al commento luca Venerdì, 13 Luglio 2018 10:42 inviato da luca

    Giro di lancio da togliere e prosegure lungo la salita lunga e la prima discesa farla nel single track (che al momento e in salita e impervio).. e risalire dalla jeppabile ( che al momento e la prima discesa)
    il monte canto e un spettacolo sempre!!

    Rapporto
  • Link al commento stefano Mercoledì, 11 Luglio 2018 15:00 inviato da stefano

    esatto, complimenti agli organizzatori che hanno cambiato il percorso..ci voleva un po' di novità. Concordo con la modifica del giro di lancio, facciamo direttamente la prima salita lunga che sfoltisce il gruppo.

    Rapporto
  • Link al commento marco Mercoledì, 11 Luglio 2018 13:37 inviato da marco

    Bastava solamente la classica lunga salita al canto a sfoltire il gruppo, si rischia di fare disastri con la discesina nel giro di lancio. La doppia curva in discesa nel boschetto è pericolosa veramente se si è tutti assieme , anche quella che scende verso i capannoni industriale (al pezzo d'asfalto) Consiglio di metterle solamente alla fine quando si arriva singolarmente. Per il resto percorso bello e veloce ma duro

    Rapporto
  • Link al commento Giovanni Mercoledì, 11 Luglio 2018 12:32 inviato da Giovanni

    Ciao! Faccio i complimenti all'organizzazione per il coraggio di cambiare il percorso, penso che sia una cosa stimolante per tutti i partecipanti al circuito. A parte i gusti personali, sul fatto che sia più o meno bello del precedente, se posso dare un piccolo consiglio: toglierei il giro di lancio. Con la speranza di avere più di 200 partenti al via, ritengo che dopo 2 minuti dalla partenza si crei un imbuto pericoloso.
    Complimenti e buon lavoro
    Giovanni

    Rapporto
  • Link al commento Gianni Mercoledì, 11 Luglio 2018 10:28 inviato da Gianni

    Si il giro così è giusto però hanno detto che stanno valutando se porre modifiche .. lo scopriremo domenica ...se ci sono modifiche

    Rapporto
  • Link al commento Stefano Martedì, 10 Luglio 2018 21:40 inviato da Stefano

    Ma il giro di lancio è corretto o ci sono segnalazioni sbagliate? Dopo 500 metri ci sarà un imbuto pazzesco all imbocco del primo single track

    Rapporto
  • Link al commento SERGIO Sabato, 07 Luglio 2018 14:05 inviato da SERGIO

    Domani,il nuovo tracciato sarà già segnalato completamente?
    Grazie.

    Rapporto
  • Link al commento Roby Giovedì, 05 Luglio 2018 16:24 inviato da Roby

    Personalmente preferivo il percorso precedente, con tutte le discese che ci sono bisognava per forza scendere da quella larga che forse era meglio farla in salita

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.