Mercoledì, 25 Aprile 2018 15:14

Proviamo la Val Seriana Marathon

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

valseriana 2018

Considerato il bel tempo ed il lungo week end che ci attende perchè non provare il tracciato della Val Seriana Marathon? Proprio per organizzare un bell'allenamento abbiamo chiesto a Marzio Deho, respnsabile del tracciato di gara, a che punto sono i lavori di tracciatura. Ecco cosa ci ha risposto?

Michele Z.: Ciao Marzio, allora come procedono i lavori sul tracciato di gara del prossimo 20 maggio?

Marzio D.: Ciao Michele, procedono procedono. Proprio in questi giorni abbiamo terminato la prima "tracciatura" del percorso Classic che interessa proprio a voi di Orobie Cup. Abbiamo posizionato tutti i cartelli per agevolare i tanti biker che ci hanno contattato per chiedere informazioni. Quindi potete percorrere l'intero tracciato di gara. Un consiglio però, non percorrete il tracciato a velocità di gara perchè lo abbiamo segnalato, come già dicevo, solo con cartelli e non abbiamo ancora messo nessuna fettuccia di segnalazione ben evidente quindi potreste saltare qualche bivio.

Michele Z.: Per noi di Orobie Cup il tracciato è identico a quello della passata edizione?

Marzio D.: Purtroppo no. La zona a ridosso della Chiesina del Monte Misma è all'interno dell'oasi WWF della Val Predina nel comune di Cenate Sopra e ci è stato vietato il transito. Proprio per questo abbiamo dovuto modificare il percorso in quella parte di gara. In pratica rimaniamo sul versante Seriano del Monte Misma evitando cosi di saltare lo spartiacque che divide la nostra valle con la zona di Cenate e la Val Cavallina. Il tracciato, sempre in questa parte di gara, tocca anche alcune strade forestali (nella sopra Fiobbio) già attraversati dalla vecchia e storica Speedylonga. Sarà per molti un tuffo nel passato. Questa parte di gara poi terminerà sempre con lo scollinamento del Colle Gallo per poi dirigersi verso la zona della Valle Rossa.

Michele Z.: Mi anticipavi che anche li avete modificato qualcosina?

Marzio D.: Direi proprio di si. Abbiamo lavorato per togliere la lunga discesa in asfalto (la Valle Rossa per intenderci) che porta a Cene. Fino al bivio che porta porta a Leffe la gara è identica a quella del 2017. Li non scendere più lungo l'asfalto ma prenderemo il sentiero che sale verso il monte Bue. Si è lavorato molto per evitare proprio le alte velocità dell'asfalto ed inserire tratti divertenti nel bosco. 

Michele Z.: Scesi dal monte Bue arriviamo ancora tra Gazzanica e Cene poi ....

Marzio D.: Guardando il Garmin i biker si accorgeranno che il dislivello è praticamente terminato. Quest'anno non scavalcheremo la strada principale ma rimarremo sempre sul versante sinistro del Serio. Quindi non entreremo più tra Albino e Nembro ma sfruttando la pista ciclabile, che verrà ben presidiata, arriveremo a tagliare proprio il traguardo a Nembro. Come vedi abbiamo lavorato molto per rendere la gara ancora più bella e divertente. Speriamo che il tanto lavoro fatto piaccia a tutti i biker che prima proveranno la gara e che il 20 maggio invece la "correranno".

Michele Z.: Grazie Marzio per averci svelato in anteprima le tante novità. Ora non ci resta che provarle. Io se riesco tra sabato e domenica sarà sul campo ....

Marzio D.: Ok poi fammi sapere le tue impressioni, ci sentiamo presto per ulteriori novità in merito alla nostra Val Seriana Marathon. Buone pedalate....

Vi ricordiamo che sul sito web www.valserianamarathon.it sono disponibili tutte le informazioni utili per preparare al meglio questa super gara .....

Letto 835 volte Ultima modifica il Mercoledì, 25 Aprile 2018 16:08

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.